Zucca, un delizioso rimedio straordinario

di admin Posted on 78 visualizzazioni 0 commenti
Zucca, un delizioso rimedio straordinario

Zucca deliziosa e profumata, amica della linea.

Con la zucca tutti sanno fare decorazioni di Halloween, ma è importante conoscere anche i suoi mille benefici per varie malattie come: cancro, diabete, malattie cardiovascolari, problemi di digestione.

La zucca è una verdura a basso contenuto calorico che non contiene grassi saturi o colesterolo. È una ricca fonte di fibre, antiossidanti, minerali, vitamine ed è consigliata dai dietisti per ridurre il peso. Il colore giallo-arancione è la prova che la zucca è piena di beta-carotene, dandogli proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Questi impediscono lo sviluppo delle malattie cardiovascolare e riducono il rischio di diabete. La zucca è raccomandata non solo per le persone con malattie cardiovascolari, ma anche per coloro che hanno un elevato rischio di sviluppare tumori cancerosi. Inoltre, la zucca è indicata alle persone affette da anemia perché è ricca di acido folico (vitamina B9).

Proprietà nutrizionali

La zucca è un alimento povero di calorie, contiene circa 18 kcal ogni 100 grammi ed è formata per il 95% da acqua. La polpa della zucca è ricca di nutrienti come: vitamina A (beta-carotene e alfa-carotene), vitamina C, potassio, fibra alimentare, manganese, rame e folato. Inoltre, ha un alto contenuto di acidi grassi omega-3, il gruppo di vitamina B e triptofano.

La zucca ha molte proprietà nutrizionali, ecco le più importanti:

Antiossidanti

Il colore arancione intenso è dovuto al contenuto di betacarotene – uno degli antiossidanti più potenti derivato dalla vitamina A. Il betacarotene cura la pelle, previene l’invecchiamento precoce, le malattie cardiovascolari e le infezioni. Oltre al betacarotene, esistono altri antiossidanti come la vitamina C e la vitamina A, che combattono i radicali liberi, proteggono e rafforzano il sistema immunitario. Pertanto, 100 g di polpa di zucca fornisce circa il 70% del necessario quotidiano di vitamina A.

Acidi grassi essenziali e proteine

I semi di zucca sono una ottima fonte di acidi grassi essenziali, con un ruolo attivo nella prevenzione di malattie come l’artrite, l’alta pressione sanguigna o il cancro. Allo stesso tempo, le proteine che integrano contribuiscono ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue.

Zinco, potassio e acido folico

La zucca è anche un’importante fonte di minerali, di cui sono notevoli le quantità di potassio, zinco e acido folico; tre elementi che rendono possibile il funzionamento di tutto il corpo. Innanzitutto, l’acido folico tiene lontana l’anemia e la depressione e stimola l’attività cerebrale. Secondo gli studi, lo zinco e il potassio sono minerali che rafforzano la struttura ossea e il sistema immunitario, prevengono le malattie cardiovascolari e l’ipertensione, proteggono il sistema riproduttivo.

Fibre

La zucca fornisce un contributo significativo di fibre che trattano disturbi digestivi come la stipsi e indigestione, regola i livelli di zucchero nel sangue e allevia il gonfiore di pancia.

Benefici terapeutici della zucca

La zucca, grazie alle sue proprietà nutrizionali, apporta parecchi benefici alla nostra salute. Risulta essere un vero e proprio toccasana per il nostro organismo, contrastando numerosi disturbi lievi e prevenendo moltissime patologie.

Regola lo zucchero nel sangue

La zucca contiene una sostanza che blocca il diabete di tipo I. Vari studi hanno evidenziato la capacita della zucca di rigenerare le cellule pancreatiche abbassando così il fabbisogno di insulina. Le fibre, inoltre, riducono l’assorbimento degli zuccheri in modo naturale.

Protegge il cuore e gli occhi

Questo è dovuto al contenuto di Omega 3 e di betacarotene che agisce come antinfiammatorio naturale. Aiuta nella prevenzione di cataratta e degenerazione maculare, combattendo i radicali liberi nella retina.

Amica della linea

Ha un basso contenuto calorico, fornendo solo 25 kcal per 100 g, ricca di fibre, non contiene grassi saturi o colesterolo, per questi motivi è consigliato dai dietisti nel controllo del colesterolo e nei programmi di riduzione del peso. Le persone in sovrappeso sono molto utili le diete con zucca; da consumare 1,5 kg al giorno, bollite o cotte nel forno.

Sedativo che combatte l’insonnia

Dai semi di zucca viene estratto un olio che purifica il corpo e calma l’ipereccitabilità nervosa. Ricche di triptofano, un aminoacido essenziale, i semi di zucca combattono lo stress e l’insonnia. Un infuso fatto con semi di zucca è più efficace di una manciata di pillole. Il decotto viene preparato con un cucchiaio di semi schiacciati per una tazza di acqua. Lasciare sobbollire per cinque minuti, dolcificare con miele e bere 30 minuti prima di andare a dormire. Il trattamento richiede almeno 14 sere consecutive. C’è anche un effetto collaterale vantaggioso: ci liberiamo dalle borse sotto gli occhi che appaiono durante il sonno.

Antitumorale

Una dieta ricca di vitamina A e carotenoidi è associata ad una diminuzione dell’incidenza del cancro, fornendo una protezione antiossidante molto efficace. Il consumo di zucche è raccomandato per i fumatori, anche per coloro che sono passivi, per proteggere contro l’enfisema polmonare. Inoltre, questo ortaggio è sorprendente nel prevenire il cancro al seno.

Prevenzione per le malattie invernali

L’autunno è la stagione ideale per una cura con la zucca, perché questo ortaggio protegge da qualsiasi malattia respiratoria. La vitamina A previene la secchezza della mucosa respiratoria e impedisce così che i virus entrino nel corpo. Inoltre, il betacarotene partecipa alla sintesi delle immunoglobuline – anticorpi che ci proteggono dalle infezioni.

I semi di zucca

I nutrizionisti dicono che i semi di zucca sono un’ottima fonte di magnesio, un minerale che contribuisce al buon funzionamento del sistema cardiovascolare, prevenendo l’infarto. Inoltre, l’olio estratto dai semi contiene acidi grassi polinsaturi, che sono un elisir per i vasi sanguigni. Una cura con semi di zucca aiuta anche a riparare il muscolo cardiaco.

Come scegliere la zucca

Le zucche piccole sono senza dubbio le migliori per la preparazione di ottimi piatti a base di zucca. Quelle grandi perdono il loro sapore una volta che maturano. Scegliere quelle con la buccia arancione, anche verde, ma purché l’interno sia arancione intenso. Le migliori zucche devono essere dure senza crepe. Si possono conservare in frigorifero per poche settimane; se tagliata, invece, deve essere preparata in massimo due giorni.

La zucca è non soltanto deliziosa ma si tratta davvero di un alimento dalle mille sorprese!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *