NaturalMente Verde
Alimentazione

Mirtilli – Piccoli frutti con tanti benefici

Mirtilli - Piccoli frutti con tanti benefici

I mirtilli sono ricchi di fitonutrienti e antiossidanti con molteplici benefici per la salute.

Mirtilli, piccoli frutti ricchi di antiossidanti, indicati contro le infezioni delle vie urinarie, diabete, calcoli renali, problemi intestinali, malattie cardiache. Con zero grassi e poche calorie sono consigliate nelle diete per perdita di peso.

Il nome latino della pianta del mirtillo è Vaccinium myrtillus ed è originario del Nord America; in Italia possiamo trovarli sulle Alpi e sull’Appennino, fino ad un’altezza di 1500-1800 metri. Dai mirtilli possiamo utilizzare i frutti ricchi di tannini, vitamine, minerali e antiossidanti, ma anche le foglie contenenti tannini, arbutina e idrochinone. I frutti possono essere raccolti nei mesi di luglio fino a settembre, invece i fogli possono essere raccolti da maggio a settembre.
Le foglie hanno nella loro composizione sostanze antisettiche, diuretiche e antibatteriche e possono sostituire gli antibiotici ottenuti nei laboratori, soprattutto quando si tratta di infezioni delle vie urinarie.

Valori Nutritivi Mirtilli

I mirtilli sono abbondantemente ricchi in antiossidanti, vitamina C e acido salicilico. Le vitamine del gruppo B sono otto (B1, B2, B3, B5, B6, B12, biotina e acido folico). In termini di minerali, contengono calcio, magnesio, ferro, fosforo, sodio, potassio e zinco. Contengono anche vitamine come la tiamina, la riboflavina, la niacina, la vitamina B-6, la e vitamina K (fillochinone) e vitamina E. L’alto contenuto di fibre regola la digestione, previene e cura la stitichezza o altri problemi digestivi.

Ecco i principali vantaggi ed i benefici dei mirtilli

Infezioni del tratto urinario

Le infezioni del tratto urinario sono causati dalla presenza di certi microrganismi nelle urine che superano i livelli normali. Queste infezioni si possono sviluppare nella vescica e causare cistiti, nel rene e causare il parenchima renale, o nella prostata con la conseguente prostatite batterica. Studi hanno dimostrato che il succo di mirtillo impedisce ai batteri di moltiplicarsi e li eliminano dal corpo attraverso la minzione. Le ricerche dimostrano che bere succo di mirtillo regolarmente può aiutare a prevenire le infezioni del tratto urinario.

Effetti antitumorali

L’efficacia antitumorale dei mirtilli è attribuita alla presenza di composti polifenolici all’interno del frutto. Gli studi hanno suggerito che il consumo regolare di succo di mirtillo inibisce lo sviluppo e la diffusione dei tumori cancerosi del polmone, della mammella, del colon, della prostata e di altri tipi. Il succo di mirtillo contiene un’elevata quantità di acido salicilico, che può contribuire a ridurre il gonfiore, a prevenire i coaguli di sangue.

Proteggono il cuore

I flavonoidi presenti nei mirtilli hanno proprietà antiossidanti e possono diminuire il rischio di aterosclerosi. L’aterosclerosi è una malattia in cui le arterie si restringono a causa dell’accumulo di grassi, calcio e colesterolo presente nel sangue. Questo ostacola il flusso di sangue ricco di ossigeno alle varie parti del corpo e può portare a conseguenze potenzialmente mortali come infarti e ictus. È stato dimostrato che questi composti ritardano e sopprimono l’ossidazione delle lipoproteine a bassa densità (LDL) e stimolano positivamente le piastrine nel sangue.

Prevengono le carie

Le proantocianidine, un composto chimico presente nei mirtilli, inibiscono che i batteri nocivi si attacchino ai denti. Questi componenti inibiscono la produzione di acido e proteggono i denti dalla malattia paradontale impedendo la crescita della placca batterica.

Aiuta a bruciare grassi

I mirtilli sono indicati nelle cinture dimagranti e disintossicante, sono i frutti che aiutano a ridurre il colesterolo cattivo nel sangue e aiutano a ridurre i trigliceridi. Il succo di mirtillo è ricco di acidi organici, con un effetto emulsionante sui depositi di grasso nel corpo soprattutto nell’addome, proteggendo così gli organi interni dagli effetti nocivi.

Anti-diabete

Sono considerati come insulina vegetale e possono essere consumati senza restrizioni dai diabetici. La presenza di antocianine nei mirtilli possono avere effetti benefici sulla sensibilità all’insulina e sul metabolismo del glucosio.

Calcoli renali

L’elevata quantità di componenti acidi nel succo di mirtillo previene la formazione di calcoli renali.

Ulcera peptica

Ulcera peptica è causata da un tipo di batterio chiamato Helicobacter pylori o H. pylori. Questo microrganismo attacca lo strato protettivo dello stomaco e del duodeno, che è la prima parte dell’intestino. Questo può portare ad un’ulteriore infiammazione del rivestimento dello stomaco.

Gli alimenti ricchi di flavonoidi, una categoria che comprende gli antociani, i flavonoli e le proantocianidine, come i mirtilli, le mele e l’aglio aiutano a ridurre il rischio di disturbi dello stomaco, tra cui le ulcere dello stomaco, inibendo la crescita dei batteri H. pylori.

Lo scorbuto

La carenza di vitamina C in un individuo può provocare lo scorbuto. I mirtilli forniscono alti livelli di vitamina C, che è anche essenziale per il corpo nella produzione di collagene, il componente principale per il corretto funzionamento dei tessuti.

Infiammazione polmonare

Gli effetti anti-infiammatori del succo di mirtillo hanno dimostrato di essere efficaci contro l’infiammazione causata nei polmoni dal virus dell’influenza. Una sostanza chiamata materiale non dializzabile o NDM presente nei mirtilli impedisce al virus influenzale di attaccarsi alle cellule e quindi previene un’infezione influenzale.

Anti-invecchiamento

Frutti ricchissimi di fitonutrienti e antiossidanti con il ruolo fondamentale di fornire protezione contro i problemi che si sviluppano con l’età, come la perdita di memoria e la mancanza di coordinamento.

I mirtilli hanno un gran numero di proprietà terapeutiche che proteggono le cellule dai danni causati dai radicali liberi. L’abbondanza di vitamina C inoltre aiuta a prevenire i segni di invecchiamento come rughe, macchie d’età dando alla pelle un aspetto più giovane.

Rossi o neri, i mirtilli devono essere frequentemente consumati in una dieta equilibrata.

Articoli Simili :

Banana – frutto gustoso e ricco di proprietà

admin

Semi per germogli benefici e proprietà nutritive

admin

Carciofo un ortaggio toccasana per il fegato

admin

Lascia un Comento

* Utilizzando questo modulo acconsentite alla memorizzazione e al trattamento dei vostri dati da parte di questo sito web.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere dati statistici e mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione sul sito, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto Leggi di Più