NaturalMente Verde
  • Home
  • Salute
  • Allergie – prevenire e curare con rimedi naturali
Salute

Allergie – prevenire e curare con rimedi naturali

allergie rimedi naturali

Le allergie primaverili possono essere curate con rimedi naturali.

Lacrimazione agli occhi, forte prurito al naso, starnuti, tosse, stanchezza, prurito, diarrea. Se periodicamente soffri di uno o più di questi sintomi probabilmente sei un soggetto allergico. A questi sintomi possono associarsene altri come cefalea, malessere generale, orticarie, dermatiti, ansia. Oltre un quarto della popolazione italiana soffre di allergie ai pollini che causano i sintomi della febbre da fieno. La maggior parte della popolazione ricorre all’uso di antistaminici, ma i risultati migliori si ottengono combattendole su diversi fronti approfittando delle terapie naturali che possono offrire vantaggi significativi.

Vediamo quali sono i rimedi naturali per prevenire le allergie primaverili:

Infuso caldo di ortica o trifoglio rosso – hanno la capacità di alleviare i sintomi di allergia, facilitando la respirazione e riducendo l’infiammazione. Allevia lo starnuto.

L’aglio – ricco di vitamine A, vitamina C e delle vitamine del gruppo B; oltre ad essere antisettico, espettorante è un ottimo antibatterico naturale.

Infuso di timo ed eucalipto – cura la congestione e l’infiammazione della pelle. Può essere usato come infuso da bere oppure applicare un impacco direttamente sulla pelle.

Vitamina C – ha proprietà antistaminiche, agisce sul sistema immunitario e sull’alterazione delle mucose.

Calcio e Magnesio – aiutano a rilassare il sistema nervoso e il corpo contro lo stress causato dalle reazioni allergiche.

Zolfo – anche lui aiuta nel trattamento delle allergie, in particolare quelle causate da polvere, peli di animali e quelle causate da cibo e medicine.

Lo zinco – è un antiossidante, aumenta l’immunità ripristinando le cellule del sistema immunitario.

Vitamina E – facilita i problemi respiratori e aumenta la capacità del sistema immunitario a combattere le infezioni. Insieme con il selenio, protegge il corpo dai radicali liberi.

Vitamina A – insieme allo zinco, è la chiave la salute del sistema immunitario. Beta-carotene è utilizzato dal corpo per produrre la vitamina A e aiuta ad alleviare le irritazioni delle mucose nasali.

Vitamina B – svolge un ruolo importante nel corretto funzionamento delle ghiandole surrenali; aiuta l’organismo a produrre cortisone naturale che neutralizzano gli allergeni, riducendo il disagio causato dalle allergie. Correggendo, cosi, il funzionamento delle ghiandole surrenali riducendo la reattività allergica.

Quercetina – un flavonoide che aiuta l’organismo a prevenire il rilascio di istamina. Consumare tanti agrumi, mele, broccoli e legumi in quanto sono ricchi di quercetina.

Gli alimenti giusti che combattono le allergie sono: le carote, la lattuga, gli agrumi, la cipolla, il miele, i ribes; semi di lino, semi di chia, noci in quanto ricchi di Omega-3. Evitare alimenti che stimolano la liberazione di istamina, ci sono alimenti infatti che possono contribuire a peggiorare le allergie stagionali. Tra questi: pomodori, fragole, cioccolato, crostacei, uova, frutta secca in particolare le arachidi.

Rimedi omeopatici:

Allium Cepa: il naso ha continuamente delle secrezioni.
Apis Mellifica: i nostri occhi si gonfiano a tal punto che è difficile aprirli.
Arsenicum album: i continui starnuti e la tosse comportano un fastidio alla gola – come un solletico.
Euphrasia: Una fastidiosa congiuntivite crea problemi alle palbepre creando delle croste.
Gelsemium: Sentire una sensazione di bruciore nel naso.
Nux Vomica: Forte secrezione nasale durante il dì e naso chiuso alla sera.
Rhus Tox: Fastidioso prurito continuo quasi insopportabile – orticaria.
Sabadilla: Solletico e prurito nelle cavità nasali.
Urtica Urens: Dopo aver mangiato qualche alimento si ha una sensazione di prurito in tutto il corpo (Ad esempio: frutti di mare).
Wiethya: Solletico e prurito al palato, gola e naso.

Il medico può prescrivere un antistaminico per via orale eventualmente associato ad un corticosteroide per via nasale. Si sconsiglia una cura fai da te, ma si consiglia una terapia omeopatica così da essere seguiti da un medico.
Chiedi al medico o al farmacista, potranno consigliarti la cura omeopatica adatta ai tuoi sintomi.

Leggi anche:
Ormoni come bilanciarli con rimedi naturali
Suffumigio un rimedio efficace contro il raffreddore
Micosi alle unghi rimedi naturali fai da te

Articoli Simili :

Aur derm una crema miracolosa contro le dermatiti

admin

Semi di lino prendili per i gonfiori intestinali

admin

13 vitamine essenziali – I pilastri della vita

admin

Lascia un Comento

* Utilizzando questo modulo acconsentite alla memorizzazione e al trattamento dei vostri dati da parte di questo sito web.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere dati statistici e mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione sul sito, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto Leggi di Più