La caffettiera o moka come pulirla con rimedi naturali

di admin Posted on 319 visualizzazioni 0 commenti
La caffettiera moka

Il caffè preparato con la caffettiera è una squisita usanza tutta all’italiana.

Ma come tutti sanno la caffettiera non deve essere lavata con detersivi o prodotti chimici e per nessuna ragione deve essere messa nella lavastoviglie. Ma allora come pulire la moka? Semplice, con dei rimedi naturali!

Ecco quindi come pulire la caffettiera:

Fase 1:

La parte esterna della caffettiera col tempo tende ad annerirsi, pulitela con una spugnetta abrasiva immersa nell’aceto bianco. Procedete sfregando su tutta la superficie e poi sciacquate con acqua corrente.

Fase 2:

Per pulire bene il filtro dai residui di caffè, immergetelo in una soluzione di acqua calda e e aceto. Lasciate agire per 30 minuti, poi sciacquate con acqua corrente fredda.

Fase 3:

Per pulire la guarnizione e la parte interna della moka, riempite il serbatoio di acqua, una presa di sale e un poco di aceto bianco. Fate andare la moka sul fuoco come se faceste il caffè e fatelo salire tutto e poi lavatela con acqua fredda. Eseguite questa operazione ogni 15 giorni in modo da tenere la moka sempre libera da residui di caffè e calcare.

Ricordatevi inoltre di sostituire la guarnizione dopo un po’ di tempo e di non farla usurare troppo perché guasterebbe il sapore del caffè e la tenuta della caffettiera.

Leggi anche:
Giornata mondiale del caffè – la bevanda del risveglio
Caffè decaffeinizzato – cose che non sapevi

SUGGERIMENTI PER ACQUISTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *