NaturalMente Verde
Salute

Febbre alta – cause e cure naturali

Febbre alta - cause e cure naturali

La febbre alta – quali sono le cause e come curarla con semplici rimedi.

Con l’arrivo del freddo anche l’influenza con i suoi sintomi come febbre alta, dolori muscolari e articolari, debolezza, inizia entrare nelle nostre case. Molti di noi ricorrono ad antibiotici e altri farmaci. Tuttavia, in molti casi, è possibile curare i malanni con dei semplici rimedi naturali. Ricordate inoltre che la febbre non è una malattia.

Cos’è la febbre ?

La febbre è un aumento della temperatura corporea; è il meccanismo protettivo del corpo contro le infezioni. L’innalzamento della temperatura si verifica quando il nostro sistema immunitario sta combattendo contro batteri e virus che potrebbero danneggiare il nostro corpo. Le migliori risposte immunitarie si hanno proprio intorno ai 38 gradi di temperatura quando si creano più cellule immunitarie. Se la febbre risale è perché il virus deve essere ancora neutralizzato. L’utilizzo di antipiretici è consigliato quando la temperatura corporea supera i 38,5 gradi, affiancandoli eventualmente ad altri mezzi come gli impacchi con acqua fredda quando si supera i 39 gradi.
La temperatura corporea normale varia da 36 a 37 gradi, ma varia durante il giorno. Di solito è più bassa al mattino presto e più alta nel tardo pomeriggio. Si ha la febbre quando la temperatura corporea supera 37.5 gradi. Bisogna preoccuparsi quando la temperatura aumenta sopra i 38 gradi.

Curare o no la febbre ?

La febbre è una delle difese naturali del corpo contro batteri e virus che non possono vivere a temperature più elevate. Per questo motivo, la febbre quando è ancora bassa normalmente non dovrebbe essere trattata, a meno che non sia accompagnata da sintomi o segni preoccupanti. Inoltre, i meccanismi di difesa del corpo sembrano funzionare in modo più efficiente a temperature più elevate. La febbre è solo un sintomo di una malattia, molte volte accompagnata della presenza di altri sintomi come tosse, mal di gola, congestione nasale, affaticamento, dolori articolari o dolori, brividi, nausea, ecc.
La febbre di 40 gradi o superiore può essere pericolosa ed è opportuno consultare immediatamente il medico, poiché possono causare deliri e convulsioni, in particolare nei neonati, bambini e anziani.

Rimedi naturali per la febbre

  • Bevi più acqua che puoi e spremute per sostituire la perdita di liquidi; aiuterà anche a ridurre la temperatura corporea.
  • Riposa il più possibile, non necessariamente stando a letto ma rallentando notevolmente i ritmi e gli impegni.
  • Consuma ricche porzioni di frutta e verdura, il sistema immunitario necessita di elementi nutrienti per poter combattere al meglio i virus.
  • Evita cambiamenti improvvisi delle temperature atmosferiche. Lasciamo arieggiare la nostra stanza soltanto quando non ci siamo.
  • Consuma brodo di pollo! Sembra che la nonna ha ragione! Ricercatori americani hanno scoperto che il brodo di pollo, in particolare le cartilagini, stimolano il sistema immunitario ogni volta che il corpo ha bisogno di una forte difesa contro i microbi indesiderati.
  • Bere tisane calde come la camomilla, oppure infuso di fiori di sambuco che stimola il sistema immunitario. Anche il latte caldo con miele aiuta contro la tosse grassa e il mal di gola.
  • Impacchi con acqua e aceto di mele è sempre un vecchio rimedio usato dalle nostre nonne che funziona davvero! Quando la temperatura corporea raggiunge i 38.5 gradi, possiamo bagnare un fazzoletto di stoffa con una soluzione di 2 parti d’acqua e una parte aceto di mele; posizionatelo sulla fronte, sui polsi e sui piedi.
  • Coprirsi il necessario. Quando la febbre sta salendo, dobbiamo coprirci il più possibile per tenere a bada i brividi. Tuttavia, quando il corpo sta sfebbrando, dobbiamo evitare di coprirci troppo per consentire al sudore di evaporare.
  • Fai un bagno caldo, riempi la vasca da bagno con acqua calda e aggiungi una tazza di aceto di mele. Immergiti per 5 – 10 minuti; da un sollievo immediato su tutto il corpo.
  • Contro i dolori ai muscoli e alle articolazioni un buon rimedio naturale consiste nell’utilizzo di cuscinetti riempiti con noccioli di ciliegio, da riscaldare e applicare sulle aree dolenti del corpo.
  • I suffumigi sono un antico rimedio della nonna, molto efficace soprattutto in caso di congestione nasale. Legette il nostro articolo, molto detagliato, riguarda i suffumigi 

Come evitare di ammalarsi?

Se vogliamo ridurre il rischio di ammalarci di influenza dobbiamo imparare a combattere il freddo. Nel momento in cui stiamo avvertendo un disagio causato dal freddo le nostre difese stanno per essere messe fuori uso. Per questo è molto importante vestirsi bene ma non troppo.
Sicuramente, anche l’alimentazione è molto importante per assicurare al nostro organismo l’apporto necessario di vitamine e minerali.
Una buona igiene delle mani è un’altro fattore importante contro la trasmissione del virus dell’influenza.

La febbre è la nostra amica, l’arma più potente nella lotta contro infezioni o malattie.

Leggi anche:
Allergie – prevenire e curare con rimedi naturali
Sciroppo per la tosse con zenzero, lime e timo

 

Articoli Simili :

Cannella ci offre benefici per la salute

admin

Pancia gonfia scopriamo le cause e i rimedi

admin

Alimenti con potassio quali sono i più ricchi

admin

Lascia un Comento

* Utilizzando questo modulo acconsentite alla memorizzazione e al trattamento dei vostri dati da parte di questo sito web.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere dati statistici e mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione sul sito, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto Leggi di Più