Centrifugato per intestino pigro

di admin Posted on 340 visualizzazioni 0 commenti
Centrifugato per l Intestino Pigro

ricetta – Centrifugato per Intestino Pigro.

Stitichezza o intestino pigro non è una malattia ma un disturbo della corretta funzionalità dell’intestino. Tutto questo a causa dei ritmi della vita quotidiana e delle cattive abitudini alimentari.

Cosa possiamo fare per non soffrire di questo disturbo?
Diciamo che possiamo agire sull’alimentazione. Come prima cosa non dobbiamo eccedere con zuccheri e grassi ma seguire una “dieta” ricca di fibre, l’ideale per la salute del colon e la flora batterica, e bere almeno due litri di acqua al giorno. In nostro soccorso possiamo utilizzare un buon centrifugato.

Il kiwi è un frutto ricco di acqua, potassio, ferro, vitamina C e soprattutto di fibre solubili e non solubili; queste agiscono sull’intestino prevenendo la stipsi e alcuni problemi del colon. Le fibre che non vengono digerite e quindi non assimilate dall’intestino, in particolare quelle insolubili, assorbono acqua aumentando il contenuto e accelerando cosi il transito intestinale.  Come il kiwi, anche la prugna è ricca di vitamina C, potassio, acqua (88%), ferro e fibre. Inoltre, contiene sorbitolo, uno zucchero che non viene assimilato totalmente, e come una spugna assorbe acqua aiutando così a mantenere le feci morbide.

ingredienti:

  • 3 Kiwi
  • 3 Prugne oppure 20 g di prugne secche denocciolate

Quando assumerlo:
Vi consigliamo di consumarlo al mattino a colazione, se piace si può aggiungere anche dello yogurt. Per quanto riguarda il kiwi, meglio se il frutto è acerbo e aspro.
Ci raccomandiamo di non esagerare con le prugne, potreste ottenere l’effetto contrario, diarrea, meteorismo e crampi addominali.

Questo semplice centrifugato bevetelo per qualche mattina e l’intestino pigro non vi darà più disturbi.

Leggi anche:
Centrifugato di frutta e verdura depurante
Centrifugato per dimagrire – 5 ricette
Un centrifugato alla menta zenzero e arancia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *