NaturalMente Verde
Alimentazione

Broccoli il super ortaggio che combatte il cancro

Broccoli il super ortaggio che combatte il cancro

Broccoli sono un fantastico ortaggio in grado di prevenire il cancro.

I broccoli hanno la capacità di prevenire molti tipi di cancro, migliorare il nostro sistema digestivo, abbassare i livelli di colesterolo, disintossicare il corpo e massimizzare l’assorbimento di vitamine e minerali.

Broccolo, questo ortaggio verde, che occasionalmente ha alcune sfumature violacee, è un parente stretto del cavolo e del cavolfiore e appartiene alla famiglia delle Crocifere. Il suo nome scientifico è Brassica oleracea del gruppo Italica Cultivar. Le parti più comunemente mangiate sono le teste fiorite, che hanno la forma di un albero, che escono da un gambo spesso anche lui commestibile.

Valori Nutrizionali Broccoli

I broccoli sono poveri in calorie – solo 27 calorie per 100 g ma ricchi di fibre, vitamine, minerali e fitonutrienti. Hanno un alto contenuto di vitamina C, vitamina A, K e alcune vitamine del gruppo B. I minerali più rappresentati sono calcio, potassio, manganese, ferro, sodio, fosforo, magnesio e zinco.
I fitonutrienti presenti sono: tiocianati, indoli, sulforafano, isotiocianati e flavonoidi come il beta-carotene, criptoxantina, luteina, e zeaxanthina. Gli studi hanno dimostrato che questi composti aiutano l’organismo a proteggersi da alcuni tipi di tumore: seno, prostata, colon, vescica e polmone gli organi più interessati dai benefici dei broccoli.

Benefici per la salute dei broccoli

I broccoli sono una potente fonte di sostanze nutritive; noti per i benefici al sistema digestivo e cardiovascolare e nella prevenzione del cancro. I broccoli prevengono anche le reazioni allergiche, rinforzano il sistema immunitario, proteggono la pelle, abbassano la pressione sanguigna, eliminano l’infiammazione e migliorano la vista.

Proprietà antitumorali

Le proprietà antitumorali dei broccoli sono state riconosciute da numerosi studi. La sostanza che rende i broccoli molto efficaci nella prevenzione di numerose patologie è il sulforafano, un antiossidante che è stato oggetto di diverse ricerche scientifiche. Il sulforafano si forma grazie ad un enzima contenente nei broccoli chiamata mirosinasi. La biodisponibilità del sulforafane da broccoli crudi è maggiore rispetto a quelli cotti, poiché l’enzima mirosinasi è sensibile al calore. Quindi vanno consumati previa cottura.
Varie ricerche hanno dimostrato che il sulforafano risulta capace di inibire la crescita delle cellule cancerogene, impedendone i processi di divisione e riproduzione. Pertanto, i broccoli risultano uno degli alimenti più utili nella prevenzione di varie forme di tumore, in particolare quello al colon, al pancreas, all’esofago, allo stomaco, all’utero, alla gola e ai polmoni.

Disintossica il corpo

La presenza di vitamina C, zolfo e alcuni aminoacidi rende i broccoli un ottimo disintossicante. Aiuta a rimuovere i radicali liberi e le tossine come l’acido urico dal corpo, purificando il sangue.

Benefici per la pelle e capelli

Gli antiossidanti come il beta-carotene e la vitamina C, vitamina A il complesso vitaminico B e la vitamina E presenti in questo vegetale riducono le rughe e migliorano la struttura generale della pelle; contrastano l’infiammazione cutanea, il degrado del collagene e i danni da raggi UV. I danni dei raggi solari possono essere ridotti applicando sulla pelle un olio contenente estratto di broccoli.

Abbassano il colesterolo

I broccoli hanno un elevato contenuto di fibre, insieme a livelli significativi di beta-carotene, acidi grassi omega-3 e altre vitamine che aiutano a ridurre il colesterolo cattivo.

Curano l’anemia

L’anemia è correlata alla mancanza di ferro e di alcune proteine. I broccoli sono ricchi di entrambi e costituiscono quindi un ottimo rimedio contro l’anemia. Inoltre, il rame in esso contenuto stimola la produzione di globuli rossi, insieme al ferro.

Migliorano la digestione

Le fibre presenti nei broccoli trattengono l’acqua e stimolano i movimenti intestinali prevenendo cosi la costipazione. Il magnesio e le vitamine curano l’acidità, facilitano la corretta digestione e l’assorbimento di nutrienti dal cibo e leniscono lo stomaco riducendo l’infiammazione.

Potenziano il sistema immunitario

Le sostanze responsabili del colore verde e viola dei broccoli sono la vitamina C, il beta-carotene e altre vitamine e minerali, in particolare il selenio, il rame, lo zinco e il fosforo. Questi composti presenti in esso sono davvero ottimi rinforzi del sistema immunitario che possono proteggervi da numerose infezioni.

Proteggono il cuore

L’abbondanza di acido folico e le fibre in essi contenute sono importanti per prevenire le patologie legate al cuore e allo stesso tempo assicura una buona salute mentale ed emotiva. Inoltre, il potassio trovato nei broccoli è un vasodilatatore che può aumentare il flusso sanguigno e l’ossigenazione degli organi essenziali rilassando la tensione e lo stress delle vene e dei vasi sanguigni.

Regolano la pressione sanguigna e gli zuccheri

Un minerale importante, il cromo, che si trova abbondantemente nei broccoli, aiuta nel corretto funzionamento dell’insulina e regola lo zucchero nel sangue, regolando così anche la pressione sanguigna. Le vitamine, insieme alle fibre e ai acidi grassi Omega-3, aiutano a regolare la pressione sanguigna ancora di più.

Proteggono la vista

Zeaxantina, beta-carotene, vitamina A, fosforo e altre vitamine come il complesso B, C ed E presenti nei broccoli sono molto indicati per la salute oculare. Queste sostanze proteggono gli occhi contro la degenerazione maculare e la cataratta, riparando anche il danno causato dalle radiazioni.

Migliorano la salute delle ossa

Grazie all’alto contenuto di calcio (47 mg per 100 g) e altri nutrienti come magnesio, zinco e fosforo, mangiare broccoli può essere molto utile, in particolare per i bambini, gli anziani, le donne incinte o le madri che allattano. Questo perché queste sono le persone più soggette a osteoporosi, indebolimento di ossa e denti e carenza di calcio.

Controindicazioni

Il consumo di broccoli è controindicato per le persone soggette a problemi di flatulenza e meteorismo, dato che questi ortaggi possono acuire tali disturbi.

I broccoli sono una ricchissima fonte di fitonutrienti il che li rende molto efficaci nella prevenzione di numerose patologie.

Leggi anche:
Asparagi – i re degli ortaggi primaverili
Cavolo verza contro le infiamazioni
Carciofo un ortaggio toccasana per il fegato

Articoli Simili :

Settembre – Frutta e Verdura di Stagione

admin

Lenticchie – fonte di proteine e ferro

admin

Zenzero la radice che previene e cura

admin

Lascia un Comento

* Utilizzando questo modulo acconsentite alla memorizzazione e al trattamento dei vostri dati da parte di questo sito web.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere dati statistici e mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione sul sito, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto Leggi di Più